Una corretta respirazione è alla base della buona riuscita dei tricks di Pole Dance.

Come in tutti gli sport, controllare le fasi di inspirazione ed espirazione nella Pole Dance è fondamentale, sia durante gli esercizi di riscaldamento, sia quando si eseguono i tricks.

Sebbene abbia cominciato a praticare sport fin da piccola e, in particolare danza classica e nuoto, ho compreso a fondo quanto fosse fondamentale la respirazione per ottenere prestazioni migliori, quando ho iniziato a studiare per diventare istruttrice di nuoto.
Strano parlare di uno sport acquatico in un blog dedicato alla Pole Dance?
No, perché più il nuotatore alle prime armi imparerà a fare profonde espirazioni mentre si trova con la testa sott’acqua, più le sue inspirazioni saranno profonde, in superficie.
Ugualmente, mentre ti alleni in uno sport, che richiede un particolare sforzo muscolare, devi espirare il più profondamente possibile durante la fase di contrazione, per dare poi ai tuoi polmoni la possibilità di riempirsi e ossigenare i tessuti in quella di riposo.
In particolare, quando esegui gli esercizi di stretching del riscaldamento, non dimenticare mai di respirare, per evitare di andare in apnea.
Quando stai facendo esercizi di rafforzamento muscolare, inspira nella fase di relax ed espira in quella di sforzo.
Ti propongo ora due esercizi molto semplici per imparare ad ascoltare il tuo respiro e gestirlo sempre nella maniera corretta.

ESERCIZIO 1.
Distenditi a terra, con i piedi appoggiati, le gambe piegate e leggermente divaricate.
Metti le mani dietro la nuca. Ora inspira profondamente e poi, espirando, solleva la testa (senza spingerla con le mani), alza le spalle ma continua a far aderire la spina dorsale al pavimento fino alle scapole. Ripeti questo movimento per 30 volte. Puoi fare tre serie da dieci ripetizioni se ancora non sei allenata e riposare qualche istante tra una e l’altra. L’importante è che ti concentri sempre sulla respirazione: distenditi e inspira, alzati ed espira.

Quando fai gli esercizi per gli addominali, espira durante lo sforzo e inspira in fase di rilassamento
Quando fai gli esercizi per gli addominali, espira durante lo sforzo e inspira in fase di rilassamento

ESERCIZIO 2.
Il secondo esercizio si esegue in piedi ed è ispirato agli esercizi che si fanno nella prima fase delle lezioni di danza classica, cioè quelli alla sbarra. Si chiama “Battement” e serve per sviluppare i muscoli delle gambe. Puoi aiutarti a mantenere equilibrio e postura con la spalliera di una sedia, con il palo o semplicemente appoggiando la mano al muro.
Metti una mano sul tuo sostegno senza aggrapparti, stendi l’altra verso l’esterno. Allunga il braccio e controlla di avere le spalle alla stessa altezza.
Ora porta la gamba esterna in avanti, fino a un’altezza di 90°, ed espira.
Quando sollevi la gamba, allunga la schiena e il collo verso l’alto, come se un filo invisibile ti tirasse dalla testa. Tieni la gamba di terra sempre ben tesa. Ripeti questo movimento 4 volte davanti, 4 volte di lato e 4 volte dietro. Esegui nuovamente l’esercizio con l’altra gamba, girandoti dall’altra parte.
Controlla il tuo respiro: ogni volta che la gamba sale, butta fuori l’aria.

Il Battement è un ottimo esercizio per rinforzare le gambe
Il Battement è un ottimo esercizio per rinforzare le gambe

Negli esercizi di stretching il respiro è importantissimo. Quando li esegui, respira a fondo e noterai che i tuoi muscoli faranno meno fatica ad allungarsi durante la fase di espirazione. Anche se senti un po’ di dolore, concentrati sulle fasi del tuo respiro e vedrai che, piano piano, i tuoi muscoli si rilasseranno.

Avevi mai fatto attenzione alla tua respirazione durante gli esercizi?
Anche a te capita di andare in apnea mentre li esegui?

 

Italian Fashion Designer and Pole Dancer

Comments (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.